martedì 6 marzo 2012

Almeno alla mezza ci si arriva. Forse.

Salta il lungo di domenica. Sarebbero dovuti essere 35 km a Riale.  Tonsille sempre più grosse, faticano a tornar di dimensioni accettabili anche dopo una terapia antibiotica. A conviverci ho imparato. In primavera  me ne libererò più che volentieri, i tempi son maturi.

Il mentore Stefano mi consiglia di rimediare concludendo la preparazione con un paio di sedute. Un 5000 di corsa ed una mezza sugli sci a rotelle. Il concetto è chiaro. La tenuta alla distanza è un incognita, almeno cerchiamo di arrivare con la testa abituata allo sforzo. Saltar al trentesimo in una maratona significa un mezzo disastro. Sugli sci la si può portare a casa.
Male i 5000, corsi in 21' 15". La corsa proprio non va. Gambe imballate, movenze pachidermiche, testa altrove.

Sugli sci a rotelle le cose vanno meglio. In effetti è li che interessa.  21km e 100m chiusi in 1h 00' 30". Mi concentro sulla tecnica nella prima parte, poi si alza il vento e vado nei tratti in cui è in faccia con andatura più muscolare. Mai in affanno. Per un ora e mezza buona uno sforzo del genere lo si può reggere senza troppi patemi. Domenica scoprirò se sarà possibile per tutti i 42 Km.

Rottamo la vecchia bilancia pesapersone, stanco di avere misurazioni poco attendibili. Ne piglio una seria. Laccata di bianco, inserti metallici, tolleranza d'errore nell'ordine dei cento grammi. Sensore impedenzometrico per avere notizie anche su massa grassa, ritenzione idrica ed altre fregnacce.
Era ora. Le cose ora cambiano. 
Si, si.

14 commenti:

  1. Mi sarei aspettato qualcosa meglio sui 5000. Mi sa che oltre le mille altre ragioni di voglia di correre non ne hai un granchè.
    Sugli sci già lo sapevo. sei in forma, muscolatissimo, motivato, inizi a capir come si scia. Puoi solo migliorare. però negli elite B con 90 Kg non ci entri. Lo sai anche tu.
    Farai bene ma non abbastanza. oh, non è mica semplice, lo so anch'io!
    L'anno prossimo se mi dai retta e non ti mangi anche i tavoli ci arrivi.
    Ciao! Alla vigilia ti chiamo!

    Stefano

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Non potevo far tanto meglio, te l'assicuro.
      Comunque sta storia degli elite b è saltata fuori solo così per dire, io non ci avevo nemmeno pensato quando ho iniziato la stagione di sci.
      L'anno prossimo mi metto nelle tue mani, non pensare di cavartela con qualche consiglio qua e là. :-) saprò come sdebitarmi.
      Ciao. Grazie.

      Elimina
    2. Oh calma non mi prendo tutta la responsabilità ma ti aiuterò di certo. Hai grossi margini di miglioramento. sarebbe ideale presentarsi all'inizio della stagione prossima con la condizione attuale con skiroll e lavorando sulla forza in palestra. Senza lasciare completamente i lavori specifici in favore della corsa. Ma ne parleremo. Goditi la maratona.

      Stefano

      Elimina
    3. Visto che a correre soddisfazioni poche, mi metto d'impegno quest'estate. abbiam tempo per stilar un piano d'attacco alla stagione invernale 2012/2013. Per ora penso a far bene domenica. Ciao

      Elimina
  2. era carino se ne avevi un finto modellino di pesa nelle vicinanze che rompevi tirandola in giro per il bagno... però se posso permettermi, io ti do 18kg, ma a qualità di fisico nei tuoi confronti sono imbarazzante, quindi non essere troppo menoso con te stesso... non essere così intransigente con i tuoi chili

    RispondiElimina
  3. Bellissima citazione Ceres. Gli 88 folli. Come vedi non me la sono lasciata sfuggire, in rispetto alla tua intuizione. Ciao

    RispondiElimina
  4. ma a 0.08 che rumore si sente? In apparenza pare la porta che cigola ma somiglia ad un urlo. Che ci nascondi Hal78?

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Due fratellini maschi passano circa il 60% del loro tempo in casa ad urlare, rincorrersi e prendersi a botte.

      Elimina
  5. :-)) Che t'avranno mai fatto i Garmin.. manco ti fosse caduto una satellite in giardino.

    RispondiElimina
  6. Sui fratelli la % a casa mia rasenta l'80%!!!
    Per fortuna la mia bilancia segna 72. Non è che la maglietta era in filo d'acciaio e non di cotone?

    Ah una cosa ci si pesa biotti caro mio altrimenti la %di massa grassa può non essere corretta!
    Naturalmente non pubblicare il video abbiamo il cuore debole noi podisti.
    Ciao Caro!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Sarebbero 87 kg e 300 g. Che soddisfazione.

      Elimina