mercoledì 25 gennaio 2012

Che bell'inverno

Domenica seconda garetta FISI della carriera. Una 10 in Tecnica Libera. Va decisamente meglio della prima, piuttosto disastrosa , considerando anche il fatto che pattinare mi piace decisamente più rispetto al classico. 
Partenza a crono, ogni 30", sono l'ultimo al cancelletto. Sento lo speacker annunciare il mio nome prima di andare a pigliarsi un caffè. I due che mi precedono volano, messi nelle ultime partenze da problemi di iscrizione.  Punti di riferimento non ne ho ed i 34 minuti e rotti della gara passano in solitudine, intervallata da qualche sorpasso verso atleti più lenti partiti prima di me.
La pista tiene, la temperatura attorno ai 4 gradi non basta a far mollar la neve. Ringrazio per la clemenza,  i miei 87 Kg in condizioni di sprofondamento sarebbero  mortiferi.
Neve facile da sciare, una meraviglia. La classifica (qui e qui) mi lascia piuttosto soddisfatto. Incoraggiante il distacco. Inizia a ridursi; imparando a sciare meglio e rubando qualche astuzia a quelli 'imparati' un paio di minuti si possono tranquillamente limare. Anche con l'attuale (precaria) condizione atletica. 
Che fatica però. Ancora peggio della corsa sotto certi aspetti. Spesso la domanda che si pone l'amico Yogi mi ronza in testa. La risposta penso di averla. Ed è NO, decisamente NO. Quando vedo Northug sdraiato sulla neve mi escono insulti, ma guarda te se sto asino deve far tutte ste scene. Ecco, dopo la linea stramazzo. Mi alzo dopo un minuto in preda a conati di vomito e tosse. Senza giocarmi la Coppa del Mondo ed il prestigio di una nazione, per di più.
Ora attenzione all'appuntamento di sabato pomeriggio. 10 km  tecnica libera a Santa Maria organizzata dallo Sci Club Vigezzo. Hanno ricavato con onerosi riportoni di neve 2 Km e mezzo (in realtà 2680 m), un mezzo miracolo. Si ripeterà 4 volte. Giro bello tosto, tecnico, piuttosto vario. A memoria si conosce, su quello si è scia. Altro fuori tutto, non se ne vede l'ora. Dovrebbe esser Mass Start. Meglio, la solitudine dell'ultimo a partire non è così gratificante.

In cerca di notizie di qualche perturbazione latrice di neve si spulciano tutti i siti meteo e le previsioni in tivvì. Pure sul satellite.
Ma nada. Forse qualcosina lunedì. Bell'inverno di merda.

17 commenti:

  1. Se per il fisico non fa bene, per la testa e l'anima di sicuro si. Quando sono rimast sdraiato a terra in pista 4 o 5 minuti dopo un 5000, oltre a 9000 battiti avevo una gran soddisfazione. e lo leggo anche nelle tue righe. No?

    RispondiElimina
  2. Si, se ne va fieri. Non so a che pro ma è così. Come chi brucia un cassonetto e ammira la pira fiero del suo gesto. Una delle innumerevoli sciocche manifestazioni degli umani. Siam fatti così, facciamocene una ragione.
    Ciauz!!!

    RispondiElimina
  3. Peccato che i 2 davanti fossero molto più forti e ti han fatto correre in solitudine. Nelle gare a distacco spesso escono degli inseguimenti proverbiali. A me non dispiacciono. Per la stagione che è, le tue gare le stai facendo eccome. Vai così Alberto.. sicuramente "ce fa bene"!!

    RispondiElimina
    Risposte
    1. In effetti è dura reggere di testa, senza punti di riferimento.

      Elimina
  4. sono sporto dove la tecnica conta davvero molto...e a volte può compensare un non perfetta preparazione

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come il nuoto. Inizi a 30 anni e sei fregato su un 50 delfino contro uno che ha nuotato. Anche se non tocca acqua da anni.

      Elimina
  5. ...dicevi hal???scusa ero preso dalle previsioni statunitensi:-)ciaooo

    RispondiElimina
    Risposte
    1. :-)) Jackie Guerrido, una presentatrice icona dei latinos, la cui portanza è di difficile inquadramento. Passata da Teen Latina a Milf senza tappe intermedie.

      Elimina
  6. hehehe, certe domande meglio non farsele, potrebbe non piacerci la risposta.....

    RispondiElimina
    Risposte
    1. Come la sai lunga. Quasi troppo per un ragazzino.

      Elimina
  7. Bell'inverno di merda dal punto di vista neve. Da un lato a me va bene che riesco ad allenarmi senza problema alcuno, dall'altro mi rompe non poco vedere le montagne ancora asciutte. Domenica dovrei andare a ciaspolare....prenoto un volo per l'himalaya.

    RispondiElimina
  8. Ultimo di quelli forti mi sembra di interpretare dalla classifica, o trionfatore per distacco dei tapasciatori.

    RispondiElimina
  9. Come da te ce la s'aspetta, la lettura tra le righe risulta impeccabile. Comprensione del testo: Otto più.
    Non so se puo esser considerato un dato incoraggiante. Di certo un punto di partenza.

    RispondiElimina
  10. http://www.youtube.com/watch?v=8t-I-Lqy06g

    waiting for the snow

    RispondiElimina
  11. In effetti dopo il mio lancio promozionale ne ha fatta di strada la ragazza.
    Marco, devo darti due dritte per introdurti nell'oscuro mondo dell aiperlinching. (a href="indirizzointernet") Scritta (/a), naturalmente usando <> al posto delle (), altrimenti invece di spiegare, mi Hyperlinkava sta cippa e non si vedeva nulla. Prova qui. Usala come lavagna. Ciao.
    Domani se non sai che fare e non vai a giocare vieni su in Vigezzo con Davide. Dovrebbe nevicare, la gara parte attorno alle 4. Pago una cioccolata a tutti i tifosi.

    RispondiElimina
  12. forza hal , il prossimo week end nevicate anche in pianura...........buona sciata......

    RispondiElimina